Certificazione

I certificati anagrafici (cittadinanza, esistenza in vita, residenza, stato di famiglia, ecc.) vengono rilasciati ai cittadini residenti. La loro validità è di sei mesi dalla data di rilascio. Da gennaio 2012 le pubbliche amministrazioni ed i gestori di pubblici servizi non possono richiedere e ricevere certificati, ma solo autocertificazioni. I certificati relativi a situazioni personali che non cambiano nel tempo (nascita, morte, titoli di studio) non scadono mai.


A chi interessa

  • cittadini residenti
  • cittadini italiani residenti all’estero (AIRE)

Cosa serve

  • Documento d'identità valido del richiedente;
  • Chi avesse necessità di accertamenti anagrafici deve o presentarsi personalmente allo sportello con un documento valido di identità o inviare in busta chiusa la richiesta, una busta affrancata per la risposta, la fotocopia di un documento di identità valido, una marca da bollo da € 16,00 a certificato oltre a € 0,76 di diritti a certificato. Nella richiesta andrà indicato se il certificato si richiede in esenzione di bollo indicado l’articolo di legge relativo all'esenzione. In quest'ultimo caso non è necessario inserire la marca da bollo e l'importo dei diritti si riduce a € 0,50 a certificato.

Quanto costa

0,50 € nel caso di rilascio in esenzione di bollo secondo quanto previsto da un articolo di legge della tabella B - D.P.R. 642/72 e da altre norme in materia
0,76 € nel caso di rilascio in cui non sia prevista l'esenzione più la marca da bollo da 16,00 €