Prolungamento orario scolastico

Il servizio di prolungamento dell’orario scolastico (pre e post) è rivolto agli alunni delle scuole dell'Infanzia e Primaria che arrivano in anticipo o lasciano la scuola oltre l’orario previsto per il termine delle lezioni, a causa degli orari di lavoro dei genitori, incompatibili con quelli della scuola.
Per maggiori informazioni in merito al prolungamento è possibile consultare e scaricarsi il volantino informativo dei servizi scolastici anno 2016/2017 allegato (file adobe pdf, 116 Kb).

Il servizio è effettuato:

    • per la scuola dell'Infanzia di Amola e Monte San Giovanni: dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle 8:00 e dalle ore 16:30 alle 17:30
    • per la scuola dell'Infanzia di San Martino: l'attività di prolungamento orario viene svolta dalla Ass.ne Polisportiva di Monte San Pietro dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle 8:30 e dalle ore 17:00 alle 17:30
    • per la scuola Primaria a Tempo Pieno: dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle 8:30 e dalle ore 16:30 alle 17:30
    • per la scuola Primaria a tempo Modulare: dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle 8:30

Come richiederlo

La domanda, limitatamente alle scuole della Infanzia di Amola e Monte San Giovanni e delle scuole Primaria a Tempo Pieno e a tempo Modulare, deve essere presentata all'Ufficio Servizi Scolastici ed Educativi nel mese di maggio di ogni anno per l'anno scolastico successivo, utilizzando l'apposita modulistica.
Le domande di iscrizione per l'anno scolastico 2016/2017 devono essere presentate all'Ufficio Servizi Scolastici ed Educativi dal 3 al 31 maggio 2016.

La domanda, limitatamente alla scuola della Infanzia di San Martino, deve essere effettuata presso la Polisportiva di Monte San Pietro.
Le iscrizioni fuori termine e le variazioni nel corso dell'anno scolastico possono essere accolte solo se compatibili all'organizzazione già in essere del servizio.
Eccezionalmente, e per periodi non inferiori a un mese, possono essere accolte richieste di utilizzo del servizio a tempo determinato.
Le famiglie devono comunicare tempestivamente all'Ufficio Servizi Scolastici ed Educativi eventuali variazioni di indirizzo.

Quanto costa

Gli utenti concorrono al costo del servizio mediante il pagamento di una tariffa, stabilita annualmente dalla Giunta Comunale. La retta è rapportata all'intero anno scolastico e deve essere pagata in 2 rate, tramite i bollettini inviati al domicilio degli utenti. Per l'attivazione dell'addebito bancario per il pagamento dei bollettini delle rette occorre rivolgersi all'Ufficio Servizi Scolastici ed Educativi.
La retta annua è ridotta del 25% se viene richiesto un utilizzo parziale del servizio (solo PRE o solo POST scolastico).
Nel caso di richieste di utilizzo del servizio pervenute ad anno scolastico iniziato la retta sarà ridotta in proporzione al periodo per il quale non si è fruito del servizio.
Nel caso eccezionale di richieste di utilizzo del servizio di prolungamento a tempo determinato (non inferiori ad un mese) la tariffa sarà proporzionata ai mesi di fruizione del servizio.
Non sono previsti rimborsi od esenzioni in caso di mancato utilizzo del servizo per un periodo continuativo o saltuario.
 

 
Tariffe prolungamento orario scolastico pre - post (tariffe in vigore per l'A.S. 2016/2017)
  • mattino e pomeriggio:  € 312,95
  • solo mattino o solo pomeriggio:  € 234,71

 

Rinuncia al servizio

Le famiglie che nel corso dell’anno scolastico rinunciano al servizio di prolungamento dell’orario scolastico devono informare immediatamente l’Ufficio Servizi Scolastici ed Educativi e compilare l’apposito modulo di richiesta di cancellazione.

È possibile evitare l’emissione del bollettino relativo alla seconda rata se la richiesta di cancellazione viene presentata all'Ufficio Servizi Scolastici ed Educativi entro il 31 gennaio dell’anno scolastico di riferimento.

Responsabilità degli operatori

La responsabilità degli operatori addetti al servizio di prolungamento inizia nel momento in cui i bambini vengono loro consegnati e termina nell’istante in cui i genitori o gli insegnanti li ritirano.
Il genitore è tenuto ad accompagnare all’interno della scuola l’alunno e affidarlo direttamente agli operatori.

Il bambino deve essere ritirato personalmente dal genitore. Nel caso il genitore sia impossibilitato a farlo deve comunicarlo alla scuola e fornire di apposita delega scritta la persona che ritirerà il bambino al suo posto.

Modulistica anno scolastico 2016/2017

Regolamenti

 Per tutti i Regolamenti relativi ai servizi scolastici si veda la sezione Statuto e Regolamenti