Aliquote IMU 2015

Aliquota ordinaria 10,60‰ da applicarsi:

  • alle aree fabbricabili;
  • agli immobili appartenenti alla categoria catastale D/5.

Aliquota agevolata 5‰ da applicarsi:

  • alle abitazioni principali, classificate nelle categorie  catastali A/1, A/8, A/9 (per abitazione principale si intende l'unità immobiliare nella quale il possessore dimora abitualmente e risiede anagraficamente) e relative pertinenze classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate;
    Nota bene: queste tipologie di immobili sono soggette anche alla TASI con aliquota del 1,8

Aliquota agevolata 8,60‰ da applicarsi:

  • alle unità immobiliari e relative pertinenze classificate nelle categorie catastali C/2 (cantina), C/6 e C/7, concesse in uso gratuito a parenti in linea retta o collaterale fino al terzo grado ed adibite ad abitazione principale. Tale circostanza andrà documentata attraverso dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi della L. 445/2000, anche mediante moduli disponibili presso l'Uff. Tributi, entro il 31/12; la dichiarazione ha valore anche per gli anni successivi se non intervengono modificazioni; in caso contrario deve essere inviata entro il 31/12 dell'anno dell'avvenuta variazione apposita dichiarazione;
  • ulteriori pertinenze dell'abitazione principale;
  • immobili appartenenti alle categorie catastali A/10, B/7, B/8, C/1, C/2 (magazzini e locali di deposito), C/3, D/1, D/2, D/4, D/6, D/7, D/8.

Aliquota agevolata 9‰ da applicarsi:

  • alle unità immobiliari e relative pertinenze locate ed adibite ad abitazione principale del locatario. Tale circostanza andrà documentata attraverso dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi della L. 445/2000, anche mediante moduli disponibili presso l'Uff. Tributi, entro il 31/12; la dichiarazione ha valore anche per gli anni successivi se non intervengono modificazioni; in caso contrario deve essere inviata entro il 31/12 dell'anno dell'avvenuta variazione apposita dichiarazione;

Aliquota agevolata 10‰ da applicarsi:

  • alle unità immobiliari non ricomprese nelle altre aliquote (es.: case tenute a disposizione e relative pertinenze, fabbricati classificati in categoria D/10 che hanno perso i requisiti di ruralità).

Detrazioni :
Per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale spetta una detrazione annua di euro 200,00 rapportati al periodo dell'anno durante il quale si protrae tale destinazione.

Per tutta la modulistica si veda la sezione dedicata al punto: IMU


Regolamento IMU

  • Regolamento per l'applicazione dell'imposta municipale propria (IMU) - Si veda la sezione Statuto e regolamenti
  • Delibera approvazione regolamento dell'IMU (Del C.C. n. 29/2014) - Si veda la sezione archivio Albo Pretorio


Guida all'IMU 2015